Esplorazioni

Asia & Oceania

Le rotte del Pacifico

Per i polinesiani il Pacifico è il Grande Oceano del Cielo Azzurro Moana-nui-o-Kiva, dove il mare si confonde con il cielo e solo qualche lontano capriccio geologico ha fatto spuntare

Archeologia

Egittologia

L’egittologia, disciplina della storia antica, il cui campo di studio è l’antico Egitto, corrispondente al moderno Egitto. La prima documentazione certa sull’antico Egitto fu quella raccolta da Erodoto nel 445

Esplorazioni

Burton e Speke

Burton e Speke: alla ricerca delle sorgenti del Nilo Richard Francis Burton era stato ufficiale nell’esercito coloniale indiano e aveva viaggiato in oriente imparando l’arabo e varie lingue, anche John

Oceani

Cristoforo Colombo

 “Dico che il mondo non è così grande come lo pretende la gente…..E il mare concederà a ogni uomo nuove speranze, come il sonno porta i sogni….La lingua non è

Esplorazioni

Modigliani a Sumatra

Sulle antiche rotte delle Spezie e le vie dell’ Indonesia tra la penisola  malese e la vicina Giava, dal settimo secolo a Sumatra sorse il regno Srivijaya ove fu introdotto

Esplorazioni

Luigi Maria D’Albertis

Terre inesplorate Solo avvistata dalle rotte del Pacifico, lontana per secoli dalle  esplorazioni nella remota Oceania e a lungo immersa nell’oblio, la Nuova Guinea rimane ancora una delle terre meno

Esplorazioni

Odoardo Beccari

Conosco bene Il Borneo che fu  terra di  avventure appassionando generazioni dai romanzi di Salgari con il suo ciclo malese di Sandokan dalle gesta si svolgevano nella regione del Sarawak

Oceani

Antartide Roald Amundsen

Dobbiamo sempre ricordare con gratitudine e ammirazione i primi navigatori che condussero le loro navi attraverso nebbie e tempeste, e aumentarono la nostra conoscenza delle terre di ghiaccio del Polo

Oceani

Antartide Robert Falcon Scott

..Non penso che si possa più sperare . Lotteremo fino all’ultimo, ma stiamo diventando sempre più deboli e, naturalmente, la fine non può essere lontana, non credo di poter ancora

Esplorazioni

Antartide Ernest Shackleton

Come non  ricordare quella frase di Ernest Shackleton contemplando l’ incanto dell’ Antartide ove giunse la prima volta nel 1901 tra i membri  della nave Discovery assieme al comandante Robert