Africa

Africa


La più recente storia del mondo occidentale ha visto grandi eventi che l’hanno liberato da autoritarismo, sfruttamento, povertà e violenza dei secoli precedenti sulla via della democrazia e giustizia sociale. Valori essenziali e universali che dovrebbero ispirare ogni Paese, Stato, comunità e ogni forma di convivenza civile. In molte aree del mondo essi sono spesso sostituiti dalle loro antitesi quali autoritarismo, violenza, miseria, conflitti, condizioni di vita inimmaginabili. Centinaia di milioni di individui ai margini dei più elementari diritti, realtà lontane, nascoste, spesso ignote, esistenza di popoli dalla condizione umana che ne fa i “vinti” della storia.

Dalla profonda conoscenza di quei paesi, popolazioni e culture, visitati e documentati in ogni angolo del mondo, Paolo_del_Papa ha concepito un’ altro grande progetto artistico articolato in capitoli con percorsi culturali e fotografici, ognuno relativo ad un Continente, sui temi della conoscenza tra i popoli, pace e solidarietà.

L’ Africa  è il primo capitolo del lungo percorso sulla via dei Popoli “vinti”  dimenticati dalla storia che continuano la loro esistenza ai margini di un mondo che li ha travolti. Un continente  sprofondato nell’ isolamento e povertà per la fine degli interessi delle grandi potenze e dell’ Europa che lo ha dominato con lo sfruttamento coloniale lasciandolo poi a sanguinari dittatori o governi corrotti mentre le popolazioni scivolavano nella miseria, fame, conflitti e violenze.

La mostra fotografica propone le varie realtà dell’ altra_Africa, particolarmente l’ esistenza delle popolazioni  tradizionali che più di ogni altra soffrono l’ emarginazione, i mutamenti ambientali e sociali portati da una falsa idea di modernizzazione, splendide immagini sostenute da profonda ricerca antropologica e riflessione culturale, ma in un contesto per migliorare le scarse conoscenze di modi di vivere e culture diverse, contributo all’integrazione e alla comprensione fra i popoli. Il percorso espositivo procede attraverso immagini e descrizioni delle aree geografiche e culturali del continente dal settentrione

arabo e berbero al Sahara, dalle popolazioni del Sahel e del nord ovest a quelle che furono oggetto di razzie sulle vie_degli_schiavi, cercando un’ altra Africa verso il  sud est  sulle vie delle esplorazioni .

Popoli ed etnie  protagonisti di antiche culture tradizionali, vasti territori dalle straordinarie varietà ambientali, culturali ed etniche patrimonio della storia e cultura del mondo e che rischiano di estinguersi o subire profondi mutamenti.

Come in tutte le sue mostre ed eventi, oltre l’ elevato livello artistico delle  immagini , i critici sono concordi con il fatto che Paolo del Papa riesce a cogliere gli aspetti più intimi dell’ umanità che fotografa, in questo modo vuole comunicare l’esistenza, la quotidianità e le speranze dei suoi soggetti. Non è solo un artista dell’ immagine, ma soprattutto un testimone del mondo.

L’autore ha realizzato i suoi reportages  con una visione del mondo che esalta il senso della vita e della bellezza, riuscendo così a trasmettere speranza. Ha rifiutato i facili effetti emotivi di immagini di sofferenza e disperazione che comunicano solo impotenza.

Paolo del Papa si inserisce a pieno titolo nei modelli in cui si riconosce il viaggiatore”, ha scritto la critica d’ arte Giovanna M. Carli, “esprimendosi attraverso una narrazione per immagini di luoghi che ha battuto palmo a palmo, spingendosi tra tribù e popolazioni ancora isolate, raggiunte da pochissimi occidentali, per raccontare realtà sconosciute, attraverso reportages  che hanno fatto il giro del mondo. La mostra non si ferma all’occasione dell’ evento culturale ed artistico, ma va oltre coinvolgendo un pubblico che non si arresta alla superficie dell’emozione, all’incanto dei soggetti magistralmente catturati ai quattro angoli del mondo dall’ obiettivo dell’autore.

Previous Vie dell’Africa
Next Via dell’incenso

About author

You might also like

Mostre

Donne nel mondo

Donne nel Terzo Millennio Nel terzo millennio le donne sono in varia misura discriminate, nei paesi più “avanzati” hanno risolto i problemi più evidenti, ma rimangono retaggi discriminatori.Nel resto del

Mostre

Vie della fede

Le vie della fede. Sulle vie storiche di commerci e migrazioni  si diffusero le religioni mentre la storia diramava nel mondo e nei secoli, le cui testimonianze culturali,archeologiche, artistiche ed etniche

Mostre

Madri e figli

Le vicende internazionali spesso fanno scoprire all’ opinione pubblica occidentale realtà lontane, nascoste, spesso ignote di un mondo tanto lontano quanto dimenticato. Televisione, stampa e tutto il poderoso apparato mediatico